Caos calmo ago20

Tags

Related Posts

Share This

Caos calmo

Caos. E’ così in questo periodo. Vendemmia di Chardonnay lunga ed impegnativa mentre il Primitivo scalpita reclamando più considerazione, sempre in continua competizione con tutte le altre uve. “Altrimenti a che cavolo mi serve questo nome che agli stranieri fa sempre storcere il naso??“. Come dargli torto. Fortunatamente sono passati gli anni in cui ci chiedevano di sostituire il nome Primitivo con il più “cool” Zinfandel. “Volete che scriviamo anche Napa Valley in etichetta??“. Non che per il Negroamaro sia più facile, bollato in qualche Stato Disunito d’ America come “Politically Incorrect”. Sarà a causa della parola “amaro”, forse troppo negativa per chi spera ancora nell’ American Dream…..

Secondo giorno di vendemmia e già mi sento “diversamente stabile”, come direbbe una mia…amica. Mio fratello dispensa sorrisi passeggiando fra presse soffici e pigiatrici orizzontali con i miei fantastici nipotini. Buon segno, vuol dire che tutto procede secondo i piani. E’ così contento che ha deciso di continuare a tagliare per tutto il week-end. Giusto, mica si può fermare la natura. Però se mi parlate di mare giuro che m’incazzo.